I sistemi alimentari causano il 60% della perdita di biodiversità

Globalmente i sistemi alimentari sono responsabili:

food in a green light

  • del 60% della perdita di biodiversità,
  • del 24% di emissioni di gas serra,
  • del degrado del 33% dei suoli,
  • dello sfruttamento totale o eccessivo del 91% delle popolazioni di pesci commerciali e del 20% delle falde di acqua dolce.

30 colture forniscono il 95% del fabbisogno alimentare con 4 di queste colture (riso, grano, mais e patate) a coprire il 60%.

I dati sono tratti dal recente rapporto Food in a green light: a systems approach to sustainable food dell’Agenzia Europea per l’Ambiente (EEN – European Environment Agency) che fornisce un’analisi del sistema alimentare europeo evidenziando sfide ed opportunità per trasformare la politica e le produzioni in vista degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’UE per il 2030 e 2050.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *