Ministero della Salute: aggiornamento procedura di richiamo di prodotti non conformi

Il Ministero della Salute, con nota DGISAN 47428-P-14/12/2017, rende noto che, nel caso di richiamo di un alimento non conforme, l’OSA (Operatore del Settore Alimentare), una volta superata la data di scadenza / TMC indicata sulla confezione, può richiedere alla ASL territorialmente competente la depubblicazione del modello di richiamo dal portale del Ministero della Salute e la contestuale pubblicazione del modello di revoca.

Analogamente la revoca del richiamo, secondo la stessa procedura, può essere richiesta per analisi di revisione favorevole o altri motivi da valutarsi da parte dell’ASL.

La pagina del portale dedicata ai richiami degli OSA è stata aggiornata in due sezioni: richiami e revoche dei richiami e, dal 18/12/2017, è diventata operativa in tale modalità.

Nella sezione richiami sono visualizzati i documenti con indicazione del motivo segnalazione tra i seguenti: rischio microbiologico, rischio chimico, rischio fisico, rischio presenza di allergeni, rischio migrazione dei materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti.

Di fatto l’unica variazione consiste nell’assenza, tra i motivi della segnalazione, della revoca che ha adesso un’apposita sezione.

Nella sezione revoche dei richiami sono visualizzati i documenti con i quali viene resa nota la revoca del richiamo, con il motivo segnalazione tra i seguenti: revoca per scadenza prodotto, revoca per analisi di revisione favorevole, altro motivo di revoca.

La nota ministeriale può essere scaricata qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *