EFSA spiega la Listeria

Listeria è una famiglia di batteri che comprende dieci specie. Una di queste, la Listeria monocytogenes, causa la “listeriosi”; si tratta di una malattia spesso grave, anche se rara, con elevati tassi di ricovero ospedaliero e mortalità.
A differenza di molti altri batteri di origine alimentare, Listeria sopravvive in ambienti salini e a basse temperature (anche 2-4 °C, quindi in frigorifero).

Listeria è presente nel terreno, nelle piante e nelle acque. Anche gli animali, tra cui bovini, ovini e caprini, possono essere portatori del batterio. La listeriosi si contrae in genere con l’ingestione di alimenti contaminati.
Gli alimenti pronti al consumo come pesce affumicato, affettati e formaggi molli, sono spesso all’origine delle infezioni da Listeria, poiché la lunga durata di conservazione favorisce la proliferazione batterica. Si tratta di un fattore importante, perché questi alimenti sono di solito consumati senza ulteriore cottura.

Qui è possibile scaricare il documento elaborato dall’EFSA (in italiano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *