Acrilammide: meno è meglio. Inchiesta di Altroconsumo

Altroconsumo ha analizzato 69 prodotti per valutarne il tenore di acrilammide, sostanza che si sviluppa durante la cottura a temperatura elevata nei cibi ricchi di amidi, contenti zuccheri e l’aminoacido asparagina (es. patate, cereali, caffè, pane, pizza, biscotti e fette biscottate).

Aboliti i registri di carico e scarico del burro, delle sostanze zuccherine e degli sfarinati e paste alimentari

In data 12 febbraio 2019 è stata pubblicata la legge di conversione 11 febbraio 2019, n. 12, che ha convertito in legge, con modifiche, il Decreto Legge 14 dicembre 2018, n. 135. Nella conversione in legge sono state inserite disposizioni di semplificazione per le imprese, eliminando l’obbligo della tenuta dei registi di carico e scarico […]

BRC Food e la gestione delle lavanderie esterne per il lavaggio degli indumenti di lavoro

L’industria alimentare richiede una serie di processi ben definiti per garantire che il lavaggio degli indumenti da lavoro sia sicuro. Le lavanderie devono essere in grado di rimuovere lo sporco, compresi corpi estranei, allergeni e contaminazione microbiologica.

Oli d’oliva: guida pratica all’etichettatura

La “Guida pratica all’etichettatura degli oli d’oliva”, giunta alla sua seconda edizione aggiornata al 31/12/2018, vuole fornire agli operatori del settore uno strumento per commercializzare l’olio di oliva in modo corretto e positivo per il consumatore e per il produttore, sia con riferimento alle indicazioni obbligatorie in etichetta che a quelle facoltative.

Nuovo requisito BRC Food 8: la cultura della sicurezza alimentare

L’edizione 8 dello standard BRC Standard Globale per la Sicurezza alimentare ha introdotto il nuovo requisito 1.1.2 che richiede alla Direzione di definire e mantenere un piano chiaro per lo sviluppo e il miglioramento costante di una cultura della qualità e della sicurezza alimentare.