BRC Food e la gestione delle lavanderie esterne per il lavaggio degli indumenti di lavoro

L’industria alimentare richiede una serie di processi ben definiti per garantire che il lavaggio degli indumenti da lavoro sia sicuro. Le lavanderie devono essere in grado di rimuovere lo sporco, compresi corpi estranei, allergeni e contaminazione microbiologica.

Fra le linee guida disponibili in BRC Participate, il documento “Understanding cleaning of workwear by external contract laundries” è dedicato alla gestione della pulizia degli indumenti da lavoro da parte di una lavanderia esterna. Al paragrafo 2.1 viene descritto il flusso del processo in maniera di immediata comprensione:

La linea guida prosegue descrivendo, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i punti critici del processo, la valutazione del sistema HACCP e delle GMP (buone pratiche di lavorazione), gli standard di qualità, il processo di lavaggio e la valutazione dell’efficacia attraverso analisi microbiologiche, che dovrebbero comprendere: Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Enterobatteriaceae, Salmonella spp, Listeria m., lieviti e muffe, carica batterica totale.

Verifica della rimozione degli allergeni sarà da effettuare in relazione alle specificità di ciascun sito produttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *