RASFF: report 2017 del Ministero della Salute

La Direzione Generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione ha redatto anche quest’anno un rapporto riguardante le principali problematiche sanitarie emerse nel corso dell’anno 2017, mettendo in evidenza i principali rischi notificati dai Paesi membri.

Diossine e relativi PCB: aggiornato il livello di assunzione tollerabile

EFSA ha stabilito un nuovo livello massimo di assunzione settimanale tollerabile per diossine e PCB diossina-simili negli alimenti pari a 2 picogrammi per chilogrammo di peso corporeo. È un valore sette volte inferiore alla precedente dose tollerabile UE stabilita nel 2001.

Non è olio extra vergine di oliva italiano a meno di 7-8€ al litro

[da Teatro Naturale] Il crollo della produzione di olio extra vergine di oliva, nella regione più olivetata d’Italia (la Puglia), potrebbe raggiungere il 65%. Il neo presidente di Coldiretti Puglia, Muraglia: “Siamo preoccupati che la diminuzione di olio extra vergine faccia crescere le importazioni di olio dall’estero”.  Qui l’articolo integrale di Teatro Naturale.

Batteri resistenti: le verdure crude e l’insalata sono a rischio?

Le verdure crude e l’insalata sono popolari tra le persone che vogliono mantenere una dieta equilibrata e sana. Le varietà di insalate vengono spesso vendute confezionate e imballate in pellicola. È noto che questi tipi di prodotti freschi possono essere contaminati da batteri rilevanti dal punto di vista dell’igiene.

Listeria monocytogenes: focolaio legato al consumo di salmone affumicato

Salmone affumicato a freddo e salmone marinato, sono la probabile fonte di un focolaio epidemico di Listeria monocytogenes che ha interessato Danimarca, Germania e Francia dal 2015 in poi.  Fino all’8 ottobre 2018 nei Paesi interessati sono stati segnalati 12 casi, quattro dei quali mortali. Nell’agosto 2017 la Danimarca riferisce il primo gruppo di casi […]