Oli d’oliva: guida pratica all’etichettatura

La “Guida pratica all’etichettatura degli oli d’oliva”, giunta alla sua seconda edizione aggiornata al 31/12/2018, vuole fornire agli operatori del settore uno strumento per commercializzare l’olio di oliva in modo corretto e positivo per il consumatore e per il produttore, sia con riferimento alle indicazioni obbligatorie in etichetta che a quelle facoltative.

Non è olio extra vergine di oliva italiano a meno di 7-8€ al litro

[da Teatro Naturale] Il crollo della produzione di olio extra vergine di oliva, nella regione più olivetata d’Italia (la Puglia), potrebbe raggiungere il 65%. Il neo presidente di Coldiretti Puglia, Muraglia: “Siamo preoccupati che la diminuzione di olio extra vergine faccia crescere le importazioni di olio dall’estero”.  Qui l’articolo integrale di Teatro Naturale.

Qualità dell’olio extra vergine di oliva: come influiscono le condizioni di stoccaggio

La qualità dell’olio extra vergine di oliva è influenzata dalle condizioni di stoccaggio: la temperatura può essere troppo alta e/o il prodotto viene esposto a luce ed ossigeno. Il prodotto, una volta imbottigliato, attraversa inoltre molti passaggi, ognuno dei quali può contribuire in maniera negativa: magazzini interni, magazzini esterni (piattaforme logistiche), vendita al dettaglio e […]

Analisi chimiche “perfette” ma olio d’oliva difettato: com’è possibile?

Acidità, perossidi e spettrofotometria: valori molto bassi di questi esami analitici non garantiscono che sia olio extra vergine di oliva. In questo interessante articolo di Teatro Naturale, un po’ di chimica e biochimica per capire cosa può accadere dentro l’oliva e non rovinare il lavoro di un’intera annata.